Le serie tv italiane attuali e del passato da vedere assolutamente

Serie tv italiane da vedere

Che le serie tv italiane abbiano ormai da qualche anno raggiunto un buon livello qualitativo è cosa nota a tutti, sia a chi ama particolarmente i prodotti del piccolo schermo, sia agli addetti ai lavori e alla critica. Ma chi volesse avvicinarsi per la prima volta alla serialità italiana potrebbe scoprire che già in passato vi sono state serie tv italiane di ottima fattura. Detto questo, quali sono le serie tv italiane, recenti e non, che vale la pena vedere prima di qualunque altra?

Le serie tv italiane targate Sky

Senza dubbio tra le serie tv italiane di maggior successo degli ultimi anni ve ne sono diverse che hanno trovato spazio su Sky, che da questo punto di vista ha dato un aiuto sostanziale all’affermarsi di una serialità italiana di qualità.

Tra le serie tv italiane che hanno avuto un ottimo riscontro di critica e di pubblico, l’ultima in ordine di tempo è Dov’è Mario?, la quale ha segnato il ritorno sul piccolo schermo di un grande artista come Corrado Guzzanti, che ha dato sostanza al personaggio di un intellettuale che in seguito ad un incidente si ritrova ad avere una doppia personalità.

Elemento psicologico è anche quello presente in In Treatment. La versione italiana di questa serie tv ha visto come grande protagonista Sergio Castellitto nei panni dello psichiatra che di puntata in puntata, ascoltando i propri pazienti, indaga anche su se stesso. Ma parlando delle serie tv italiane che hanno trovato spazio su Sky non si possono dimenticare quelle che allo stato attuale sono i fiori all’occhiello della piattaforma di Murdoch, ovvero Romanzo Criminale e Gomorra.

Entrambe queste serie tv italiane hanno raccolto consensi unanimi. La prima è la trasposizione di una pellicola di Michele Placido, che ha curato anche sceneggiatura e adattamento della serie tv e il racconto è incentrato su un gruppo di malviventi della Roma degli anni ’70. La seconda invece è la trasposizione del libro che ha reso Roberto Saviano noto in tutto il mondo e lo scrittore napoletano ne cura, fin dalla prima stagione, la sceneggiatura. Per capire il successo di Gomorra basti pensare al fatto che i diritti per la sua trasmissione sono stati venduti in oltre 40 Paesi.

La serialità della Rai

Ma le serie tv italiane di qualità non sono ovviamente solo quelle di Sky, perchè anche la Rai in passato è stata capace di proporre titoli di assoluto valore. Facendo un salto indietro nel tempo si può ad esempio pensare a Sandokan e alla Piovra. La prima fece il suo esordio sul piccolo schermo nell’ormai non più troppo vicino 1976 ed è ancora oggi considerato uno dei migliori momenti della televisione italiana. Questa serie tv è stata una delle prime italiane ad essere il frutto di una collaborazione di natura internazionale e ancora oggi viene studiata anche nelle scuole di cinema per il grande impatto che ebbe all’epoca.

La Piovra è stata invece tra le serie tv italiane più longeve, visto che la sua prima puntata risale al 1984 e l’ultima al 2001. Segno del suo successo è stato il fatto di essere stata trasmessa in circa 80 Paesi e il suo grande merito è stato quello di essere la prima serie tv made in Italy a trattare temi molto delicati, aprendo la strada, anni dopo, a serie tv italiane come Gomorra.

Approfondimenti su: https://seriedavedere.com/top-10-italia